SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 49€
SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 49€
Come aumentare le difese immunitarie durante l’inverno con la Vitamina C

Come aumentare le difese immunitarie durante l’inverno con la Vitamina C

In inverno il rischio di ammalarsi è molto alto, perché le basse temperature e i virus mettono a dura prova le nostre difese immunitarie, che non sempre riescono a contrastare influenze e raffreddori. Per evitare di ammalarci, però, possiamo adottare diverse soluzioni: fare attenzione a non prendere freddo con il giusto abbigliamento, ma soprattutto mangiare bene ed integrare vitamine e minerali.

Il sistema immunitario ha la funzione di proteggerci da infezioni e malattie ed è incredibilmente complesso. La sua complessità è dovuta ai diversi tipi di cellule che rispondono a una moltitudine di microorganismi diversi. Il sistema immunitario genera continuamente cellule e il nostro corpo sa come proteggerci nella maggioranza delle situazioni.

Come far funzionare correttamente il sistema immunitario

Per funzionare correttamente, il sistema immunitario richiede equilibrio e armonia ed è fortemente influenzato dai principi nutritivi che assorbiamo dalla nostra dieta. Il bisogno di principi nutritivi particolari varia in base ad alcuni elementi, compresi fattori esterni come le stagioni.

La Vitamina C aumenta le difese immunitarie

La vitamina C è uno dei principi nutritivi considerati essenziali nei mesi invernali, specialmente in relazione con il raffreddore. Questa non è un’idea infondata. Molte cellule del sistema immunitario sono in grado di accumulare vitamina C e ne hanno bisogno per eseguire i loro compiti. La mancanza di vitamina C causa una resistenza minore ad alcuni agenti patogeni, mentre scorte maggiori rafforzano molte delle funzioni del sistema immunitario.

Succo d'arancia per affrontare l'inverno:

La spremuta (o succo) d’arancia, infatti, è ricca di vitamina C, toccasana contro raffreddore e stati influenzali, rafforza l’organismo e per questo è una delle merende consigliate da pediatri e nutrizionisti ancora oggi.

L’ideale sarebbe comprare arance non trattate, spremerle con lo spremiagrumi (manuale o elettrico) e bere il succo d'arancia appena fatto senza aggiunta di zucchero. In mancanza di tempo, però, si può ricorrere anche alle spremute d’arancia già confezionate, purché siano prive di zuccheri aggiunti, di additivi e al 100% composte solo e soltanto da frutta.

Come integrare la Vitamina C in modo semplice ?

Spesso ci chiediamo se è utile assumere anche degli integratori naturali per aiutare l’organismo appunto ad integrare maggiore quantità di vitamina C.

La risposta è, assolutamente SI.

Possono essere utili soprattutto quando non si riesce con l’alimentazione a raggiungere il fabbisogno giornaliero di questa vitamina.

Uno tra i migliori integratori attualmente in commercio, è sicuramente VeganVit C 1000 di Eco Bio Boutique.

VeganVit C 1000 è una formulazione di Vitamina C naturale associata a Flavonoidi (rutina, quercetina, bioflavonoidi di agrumi), Acerola e Rosa canina, che ne potenziano l'azione.

Consiglio l’assunzione di una capsula al giorno, accompagnata da un abbondante sorso d’acqua, preferibilmente a colazione.